Scheda produttore: Scubla Torna indietro

(a cura della Redazione Top Italian Wine)

Colli Orientali del Friuli: siamo in provincia di Udine, tra il capoluogo e il confine sloveno. Zone cariche di storia ma non solo: colline pietrose ma generose con chi le sa lavorare e, da sempre, zone di grandi vini.
L'Azienda Agricola Roberto Scubla è nata qui, a Ipplis di Premariacco, non lontano da Cividale, e si può ben dire che è il frutto esclusivo della passione di un uomo che ha realizzato quello che per tanti resta solo un sogno: lasciare un lavoro sicuro ma non amato e dedicarsi a quello che da sempre si desiderava fare. Roberto Scubla ha fatto questo: ha detto addio alla scrivania in banca e ha deciso di essere viticoltore anche se, probabilmente, lo era sempre stato, fin da quando, ancora bambino, era affascinato dalle vigne dello zio.
Siamo nel 1991 e Scubla, grazie all'aiuto dei familiari, acquista alcune vecchie vigne di un'azienda semiabbandonata a Ipplis, su una collina dalla quale si gode un panorama meraviglioso. Si tratta di rimettere in sesto vigneti ormai vecchi e di ristrutturare una cantina, così come la casa rustica: un'impresa non facile soprattutto per un neofita, ma con l'aiuto delle persone giuste, tra cui l'enologo Gianni Menotti, Enzo Monutti e Alex Martincich, la storia ha inizio.
A distanza di poco più di 20 anni si può dire che la scelta coraggiosa di Roberto Scubla è stata premiata dal successo. Oggi la sua azienda è un piccolo gioiello: 12 ettari di vigneti, una cantina moderna con una zona interrata per l'affinamento in botte, un bellissimo rustico ristrutturato nel rispetto delle strutture originarie e in grado di accogliere ospiti nel migliore. E, soprattutto, Scubla produce grandi vini; una produzione limitata, circa 60.000 bottiglier all'anno, per due terzi composta da vini bianchi e con un prodotto di punta: il Cratis, Verduzzo Friulano passito, che deve il suo nome ai graticci usati per l'appassimento delle uve, gli stessi sui quali i contadini friulani allevavano i bachi da seta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA