Scheda etichetta Torna ai risultati
Elba Aleatico Passito 2008

€ 24,71

Aggiungi

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

Avvisami quando disponibile

Elba Aleatico Passito 2008

DOCG Elba Aleatico Passito o Aleatico Passito dell'Elba

Acquabona

  • Tipologia Rosso Dolce
  • Regione Toscana
  • Uvaggio Aleatico 100%
  • Alcol % Vol14.0%
  • Formato (L)0.375

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere 2 punti fedeltà (regolamento).


Presentazione

Sull’Isola d’Elba la viticoltura risale al tempo degli Etruschi, ed ha continuato ad avere grande sviluppo nei secoli, sotto i Romani, in epoca imperiale, durante il governo della Repubblica di Pisa, prosperando notevolmente sotto la dominazione dei Medici e così via.

Il primo vino assaggiato da Napoleone al suo sbarco sull'Isola d'Elba, per quelli che sarebbero stati 10 mesi d'esilio, è proprio l'Aleatico Passito, vino di cui la tradizione locale dice che s'innamorò al primo assaggio. E deve essere stato proprio così, perchè in quei pochi mesi sull'isola prese diversi provvedimenti a favore della viticoltura e lo fece sempre acquistare per la sua mensa.

Del vino elbano Napoleone parlava anche dopo il suo ritorno in Francia, dal momento che soleva affermare che “gli abitanti dell’isola d’Elba sono forti e sani perché il vino dell’isola dà forza e salute.”

Nel 2011 l'Aleatico Passito dell'Elba ottiene la DOCG.

E' un ottimo vino da meditazione e si abbina piacevolmente con crostate di frutta e la "schiaccia briaca", tipico dolce dellElba in cui l'Aleatico è usato anche nell'impasto.

Da provare con formaggi come il Gorgonzola e il Roquefort.

 

Le uve per l'Aleatico Elba 2008 di Acquabona sono state vendemmiate manualmente con cernita delle uve ad inizio settembre. L'appassimento è stato al sole, per circa 15 gg.

In acciaio la vinificazione, mentre l'affinamento dura ben18 mesi in botticelle di rovere "esaurite".


Passiti: non solo cantuccini e pasta di mandorle, please! A cura di Franco Ziliani


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Note di degustazione

Il vino si presenta di colore rosso rubino particolarmente intenso, per certi versi impenetrabile, con riflessi violacei o meglio di prugna matura.

I profumi sono intensi ed al contempo eleganti, di una notevole varietà che va dal floreale al fruttato e, perchè no, allo speziato.

Sono particolarmente evidenti i sentori di rosa e viola. Per i frutti vi è solo l'imbarazzo della scelta, dal sottobosco rappresentato da ribes e more, alle prugne rosse alla mela cotogna. Tra le spezie si ritrova la cannella ed il chiodo di garofano.

L'ingresso nel palato è giustamente armonico, dolce e vellutato. Sembra di sentire la polpa dei frutti rossi: non è sbagliato definirlo succoso. Sto "mangiando" fragole e ciliegie, ed ecco un assaggio di prugne e l'alcol delle ciliegie sotto spirito.

Nel finale, sufficientemente persistente, emerge anche il rabarbaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le vostre recensioni Aggiungi una recensione

Scrivi il tuo commento

Elba Aleatico Passito 2008

Elba Aleatico Passito 2008

Scrivi il tuo commento

Il tuo commento verrà pubblicato il prima possibile

PayPal